martedì 14 gennaio 2014

L'amore non ha tempo



So che non mi hai dimenticato
che mi leggi tra le righe ,
che è difficile lasciare in bianco un ‘insoluto ;
nelle celle ,d’ogni sogno folle .
Sarà per me eco di conchiglia
forse una liberazione …
O un ampio respiro riposto dagli indugi ;
da un’umiltà senza compiacenza .
Mi apparse reale quello che sentivo !
Ne ho fatto racconto e lho mutato ,
ci scrivo qualche verso per farne rima ;
qualche locuzione per ricomporre una storia .
L’amore non ha tempo !
Ha i secoli davanti ,
ha le romanze di amori furibondi ,
di musiche e canzoni ,di poesie passionali .
È corto il treno della vita
fa solo una fermata !
Poi lascia il passo al primo convenuto ,
al passero che cinguetta la boeme ,
fa cip cip e il tiro al piccione .
Forse son retorico e metto troppa carne al fuoco ?
Dovrei star zitto e pigliarmi il contenuto
Dovrei guardare dove ficcare il naso ;
aprirmi ad ogni chiarimento ,ogni incomprensione .
Grottesca è la vita !
A tal punto che di paradosso si abusa :
stravolge lo scettico e leccentrico poeta ;
amor non vide , amor non duole . . .
La metto in chiave ironica per essere concreto :
anche la passione ha il suo bel da fare ;
ha il suo dazio doganale .
Orbene ,lamore non ha tempo !
È una incognita totale ...
Come quel detto del melone :
se esce bianco il rosso prende il volo .

Poetanarratore .

Nessun commento:

Posta un commento