domenica 6 luglio 2014

Siamo solo scimmie


Homo ,quali intenti vuoi?
Vuoi essere tu il primo faro …
La tragedia fossile del futuro
la struttura eretta ti fu nemica .
Siamo solo scimmie ,anche tu lo sei!
Il pittoresco machiavellico,
l’arrogante pietoso per convenienza ;
l’umile servo del fior reciso.
Si, dico a te ,che dalla mischia ti vuoi ritrarre
ti credi onnipotente con l’aspetto bronzeo ,
l’uomo laconico che accede nel loquace ;
sminuisce la fattezza della sua stessa panacea .
Oh ,dunque ,sei tu l’homo !
Il predicatore del signore …
Il credente che sa ascoltare ,
discerne i sentimenti ,i pensieri del cuore .
Sei tu il caino !L’impuro peccatore …
che vomita speranze e sazia la fame ,
tu ,il serpente!L’assassino impenitente ;
l’oltraggio e la vergogna dello stesso sangue .
Sei tu il giuda !Manifesti il falso bacio
l’epilogo è il tuo reso ,
scandaloso l’immorale
egoismo crei ,nell’ira struggi la parola amore .
Siamo solo scimmie ,di un pianeta non lontano ,
gli eredi inventori della musica ,di una lirica !
I saggi della fisica ,la meta ,alla realtà conduce ;
gli esseri che odiano ,poi piangono la gioia.
E nelle eclettiche narrazioni
l’homo sapiens s’avvede :
in cangianti sembianze si propone ;
narra la vita e si concede l’uso del perdono .
Siamo solo scimmie ,gli esseri umani !
Gli inventori dell’anima cosciente ,
ove in ogni prato cresce i suoi germogli :
raccoglie la rosa rossa e si illude .

Poetanarratore .

1 commento:

  1. La tua prosa e/o poesia è unica!!!
    Un abbraccio caro Giò!!!

    RispondiElimina