sabato 27 ottobre 2012

Lasciami sognare





Ho aperto l’uscio del pensiero

ove sogno l’avventura,

sarà la ricerca vana

di propositi sinceri.

Lasciami sognare

belva dai denti aguzzi,

scalfire non potrai

l’eloquenza delle mie parole.

Sarà il tempo a esordire

a lasciami un rilievo limpido

a darmi un segnale ,

la visione che strozza ogni bugia.

L’indifferenza vorrà reprimermi

e ci saranno i giorni del pianto!

Sulle tue orme i miei passi,

volgeranno all’incompiuto sogno .

Lasciami andare

non mi lavo nel torbido fango …

nell’asfissiante olezzo

di una apparenza illogica.

Lasciami viaggiare

con la mente tra le nuvole,

a soddisfare le erotiche fantasie

ad esplorare la femmina del cuore.

È innocuo il mio vagheggio

il mio desiderio!

Basterà un tuo sguardo

e capirò chi sei.


Poetanarratore .

Nessun commento:

Posta un commento